Garofoli Spa – La carica dei 150

Innovazione a trazione integrale

Garofoli SpA non è semplicemente il più grande gruppo distributivo indipendente del sud Italia.

I suoi 30 anni di storia sono anche la dimostrazione del fatto che le aziende familiari sanno essere espressione di dinamismo e innovazione.

Costituita nel 1989 da Franco Garofoli, che tuttora la presiede, dal punto vendita di Palo del Colle l’azienda ha visto l’apertura di altre 13 filiali, che hanno portato il numero di persone che collaborano stabilmente nella struttura a oltre le 150 unità (dato del marzo 2019).

L’ESIGENZA

L’Italia è lunga e stretta: è sufficiente spostarsi di pochi chilometri per scoprire nuovi dialetti ma anche diversi stili di relazione, esigenze e soluzioni.

La crescita e l’estensione dell’azione di Garofoli ha comportato per l’azienda tre tipi di esigenze

  1. Rafforzare la proposta di valore per segmenti i diversi segmenti di cliente
  2. Migliorare la consapevolezza organizzativa dei dipendenti su Garofoli SpA
  3. Migliorare la capacità delle persone di lavorare insieme

IL CONTESTO

Azienda familiare a tutti gli effetti, Garofoli ha saputo nel tempo attuare un meccanismo di delega interna che ha contemplato, per sua stessa vocazione, prima la funzione commerciale e poi le funzioni di amministrazione e direzione generale. Se inizialmente ciò ha dato la possibilità a chiunque di avere un riferimento diretto e immediato con il vertice, l’aumento dimensionale e di complessità ha determinato l’esigenza di formalizzare i ruoli e i processi.

Operare su 14 punti vendita comporta comunque l’adozione di soluzioni operative e l’individuazione di flussi informativi che possono differire tra loro, allontanandosi dall’organizzazione teorica.

Il contesto

Disegno del business model

esercitazione business model canvas

Classe 5

Garofoli Classe 5

LA SOLUZIONE

Il percorso del 4X4  è stato proposto e promosso dalla direzione, suddividendo in 6 classi i 150 addetti, seguendo questi criteri:

  • funzioni diverse tra loro, per esaminare tutto il processo
  • addetti provenienti da filiali diverse, per assicurare lo scambio di informazioni e la continuità operativa
  • presenza di almeno un commerciale dedicato al segmento per ogni classe

Ad ognuna delle classi (in due casi il segmento era lo stesso) è stato assegnato uno tra i segmenti Industria, Installatore, Privato e termo idraulico.

Gradi differenti di esperienza sul segmento hanno determinato una maggiore o minore ampiezza della capacità di immaginare soluzioni nuove

I RISULTATI

Al termine di un percorso di 96 ore complessive di formazione e esercitazioni, sono stati prodotti 72 progetti di innovazione sei quali 12, validati da un percorso di selezione e illustrati da 2 rappresentanti per classe, sono stati illustrati alla proprietà con un format identico per ogni progetto:

  1. Problema da risolvere/esigenza da soddisfare
  2. Descrizione della situazione di partenza
  3. Descrizione delle attività di innovazione
  4. Descrizione dei risultati attesi
  5. Indicazione delle misure dei risultati
  6. Specificazione del supporto organizzativo e (ove possibile) di risorse necessario

La proprietà apprezza i progetti

Mani sul progetto

Illustrare i progetti

RISULTATI

Al termine del percorso, tutti i partecipanti hanno risposto ad un sondaggio nel quale abbiamo chiesto di indicare il loro livello di soddisfazione in merito alle attività svolte. Questi sono i risultati ottenuti:

la proprietà ha dichiarato che 3 dei dodici progetti proposti avranno immediata attuazione, incaricando gli stessi “ambasciatori dell’innovazione” alla ulteriore specificazione delle attività e risorse necessarie.

La qualità dei progetti è stata, secondo la proprietà, superiore alle aspettative.

La capacità delle persone di lavorare insieme in un contesto formale è migliorata in misura evidente.

Survey dipendenti

analisi soddisfazione

Esito survey

Utilità 4x4

utilità formazione

PERCHÉ HA FUNZIONATO

In azienda, la presenza di una direzione forte, espressa dalle figlie del fondatore Letizia e Maria Grazia rispettivamente CFO e direttore operativo, hanno costituito una sponsorhip fondamentale per dare credibilità ad un progetto che ha coinvolto tutta la struttura per un periodo di tempo lungo.

La presenza in azienda di una funzione risorse umane dedicata, nella persona di Mirka Catacchio, è stata fondamentale per assicurare, in assenza (voluta) della proprietà, l’espressione di sponsorship in maniera autorevole e continua.

Il follow-up dei progetti, tuttora in atto, è elemento fondamentale perché non ci si limiti ad un lavoro “fine a se stesso”.

Il coinvolgimento delle persone è una caratteristica irrinunciabile. Difatti, il lavoro in team è un elemento essenziale e imprescindibile di questo percorso, i partecipanti non solo sono portati a confrontarsi sulle proprie conoscenze ed esperienze aziendali ma il tempo e le attività svolte permettono di aumentare ed incentivare il dialogo e le relazioni tra i dipendenti, fortificando così il senso di comunità aziendale e di appartenenza all’azienda.

Garofoli racconta la sua bella impresa

Letizia e Maria Grazia incontrano gli imprenditori a Firenze, il 23 settembre 2019 alle 17:00

Letizia e Maria Grazia Garofoli presenteranno il loro 4X4 lunedì 23 settembre a Firenze.

Scopri da loro come hanno fatto a coinvolgere 150 persone nel cambiamento!

AZIENDA
SETTORE

Distribuzione materiale all’ingrosso

TEMA DEL PROGETTO

4X4 per il potenziamento della proposta di valore e l’allineamento della struttura operativa

PERIODO

Primo semestre 2019

TEAM DEL PROGETTO

Luigi Pittalis, Massimo Brogi, Flavia Sandrelli, Silvia Rotelli

PRODOTTI

VUOI CONOSCERE TUTTI I DETTAGLI DEL PERCORSO 4×4?
SCOPRI SE E’ quello che cercavi

VUOI CONOSCERE I NOSTRI CASI DI SUCCESSO?
LEGGI COSA ABBIAMO FATTO PER I NOSTRI CLIENTI

SCOPRI I NOSTRI CORSI DI FORMAZIONE.
CONSULTA IL CALENDARIO E SCEGLI IL CORSO ADATTO A TE