Enrico Giotti – 1

La contabilità industriale al servizio delle scelte strategiche

Enrico Giotti ha da poco ampliato la sua attività attraverso l’acquisizione di uno stabilimento per l’inscatolamento di liquidi alimentari. Si tratta di un impianto completo, che comprende diverse linee per il riempimento di lattine.

È un nuovo ramo di azienda, denominato GioCan.

Lo stabilimento è già operante, tuttavia non esistono informazioni adeguate sulle performance economiche e di produzione degli impianti. L’azienda ha urgente necessità di reperire questi dati anche per rispondere in modo adeguato alle richieste di preventivo e alle proposte di inscatolamento che riceve dai potenziali clienti; per questo decide di rivolgersi a noi.

La nostra proposta

Mappatura completa dei costi dell’attività – inclusi anche quelli legati ad eventuali inefficienze o sprechi.
Analisi dei costi legati ad ogni commessa per la creazione di un sistema di contabilità industriale.

Il tutto al fine di consentire l’ottimizzazione delle attività legate alla produzione.

Gli interventi

Costruire un sistema completo di controllo dei costi di gestione ha richiesto molte fasi di lavoro.

  1. La prima è stata un’accurata mappatura dell’organizzazione del lavoro e delle macchine sulle linee di riempimento. Abbiamo così identificato un metodo standard di sviluppo dei costi industriali del prodotto.
  2. La sfida maggiore era però identificare tutte le possibili fonti di costo: i lavaggi, le interruzioni della catena di lavoro, i consumi di materiali ed energia. Durante questa mappatura sono emersi i punti dove era possibile lavorare per recuperare efficienza.
  3. A seguito del punto 2, sono stata eliminate le attività ridondanti e ridotti gli sprechi.

In un momento successivo abbiamo lavorato con l’amministrazione dell’azienda per identificare e analizzare il conto economico della divisione lattine, costruendo una nuova fotografica gestionale delle componenti economiche e di come esse incidono sul fatturato.

Dai dati storici siamo poi passati all’assegnazione di valori-obiettivo e all’avvio di un processo di budgeting.

 

schema produzione GioCan Giotti

 

I risultati

La domanda, in apparenza semplice, “quanto mi costa riempire una lattina?” ha trovato risposta. Anzi, ha trovato una serie di risposte a seconda del numero di lattine richieste nell’ordine iniziale, la linea produttiva fisica che viene interessata e le altre variabili individuate.

L’azienda può adesso contare su numeri certi in fase di preventivazione e calcolare in anticipo la redditività di ogni ordine.

La nuova divisione aziendale legata all’imbottigliamento ha aumentato la propria efficienza produttiva e organizzativa. Dispone di un sistema di controllo di produzione che fornisce dati sulle performance operative e permette al management di avere sempre sotto controllo i principali indicatori per intervenire in modo efficace e tempestivo ove necessario.

Ed oggi?

Grazie al solido sistema informativo aziendale, l’azienda è in grado di costruire in maniera analitica e redditizia le offerte specifiche per le produzioni tailor made e la divisione si mantiene in attivo anche a fronte di variazioni importanti della clientela.
Sempre con la nostra consulenza, sono stati portati a termine nuovi interventi per migliorare ulteriormente il sistema di controllo e rendere il suo mantenimento più semplice e meno impegnativo – come è possibile leggere nella prossima case history aziendale.

AZIENDA

SETTORE

Agroalimentare – aromi e succhi concentrati

TEMA DEL PROGETTO

– Contabilità analitica per la determinazione dei costi delle linee di produzione e il budgeting

– Riadattare e informatizzare il sistema di contabilità industriale già presente in azienda.

PERIODO

– Aprile 2011 a Giugno 2012
– Marzo 2013 a Giugno 2014

VUOI CONOSCERE TUTTI I DETTAGLI DEL PERCORSO 4×4?
SCOPRI SE IL NOSTRO PROGETTO FA AL CASO TUO

VUOI CONOSCERE I NOSTRI CASI DI SUCCESSO?
LEGGI COSA ABBIAMO FATTO PER I NOSTRI CLIENTI

SCOPRI I NOSTRI CORSI DI FORMAZIONE.
CONSULTA IL CALENDARIO E SCEGLI IL CORSO ADATTO A TE