Human Model Canvas – Il business a misura d’uomo

Human Model Canvas

Qual è la probabilità che i tuoi dipendenti ti abbandonino?

Quali sono le ragioni che hanno portato i tuoi migliori collaboratori non solo a sceglierti, ma anche a decidere di rimanere con te?

Quanto e con quali strumenti la tua azienda è impegnata ad assicurare una proposta di valore forte alle risorse chiave che le permetteranno di evolvere con successo?

Queste sono solo alcune delle domande che abbiamo posto ai 150 spettatori dei Cantieri di Felicità, l’evento cui SCR ci ha invitato a contribuire con la presentazione dello Human Model Canvas.

Luigi Pittalis - Human Model Canvas

Il World Economic Forum ha di recente affermato che l’85% dei lavori che faremo nel 2030 deve ancora essere inventato, pensare di non dedicare le nostre migliori risorse a chi quei mestieri li dovrà definire crediamo sia una buona idea!

A che serve un nuovo modello di gestione?

Anzitutto a mettere in chiaro quali sono le priorità di un’impresa per competere.

Assumere le persone per quelle che hanno fatto fino ad oggi significa rischiare di immobilizzare la capacità dell’azienda di inventare il proprio futuro, esattemente ciò che ci sarà richiesto per sopravvivere alla rapidità del cambiamento in atto, che secondo Philip Kotler è La nuova normalità.

Le persone che lavorano nell’azienda meritano di essere messe al centro di un’azione in grado di comunicare al meglio il progetto aziendale che non è una semplice e (troppo spesso) attratta enunciazione.

La Mission diventa dunque una risorsa chiave, da condividere con i fatti, oltre che a parole, con tutti quelli che ogni giorno lavorano in aziende.
Perché sono loro che per primi lavoreranno per diffonderla e comunicarla a chi, domani, dovrà AVERE VOGLIA di dare il massimo per la tua organizzazione.

Se vuoi scoprire come si fa a costruire un’organizzazione centrata sul valore che puoi dare alle persone, compila il form di contatto e saremo noi a chiamarti.

Lasciaci i tuoi riferimenti: ti contatteremo noi