L'azienda multicanale - Mito o realtà?

L’azienda multicanale – Mito o realtà?

Si può aprire un negozio virtuale, senza compromettere le vendite generate dal canale tradizionale?

“Internet” è un canale di vendita che crea opportunità o minacce?

Possono coesisterela nostra storica e consolidata rete di agenti ed il nuovo shop on line?

Quesiti frequenti, ai quali oggi possiamo rispondere in termini positivi, analizzando i più recenti dati sull’andamento dell’e-commerce in Italia, forniti da “La Repubblica” lo scorso 15 febbraio.

L’Osservatorio del Politecnico di Milano indica che la strada da seguire è proprio quella del commercio online. Un canale di vendita che nel 2009, nonostante la crisi economica, ha mantenuto un fatturato stabile a 6 miliardi di euro coinvolgendo 6 milioni di compratori. Fra i comparti più brillanti l’editoria, la musica e gli audiovisivi ( 17%) quindi il turismo ( 10%) mentre l’informatica e l’elettronica di consumo crescono del 5%.”

Certamente le aziende operanti in settori caratterizzati da ampio numero di referenze e da vincoli espositivi e distributivi che impongono importanti spazi fisici possono trovare in un negozio su internet l’opportunità di realizzare un’offerta di ampiezza unica.

Il servizio sul quale il cliente può contare in termini di gamma deve essere completato con la qualità dell’offerta logistica, per la quale occorre puntare sia sul ritiro presso le filiali dislocate sul territorio che sulla consegna a domicilio in tempi concordati e prestabiliti.

Il commercio elettronico B2B, rivolto quindi non al consumatore finale, può costituire un primo passo nel cammino delle vendite nel canale internet.

Si può affiancare alla distribuzione tradizionale con la quale risulta complementare, specie per soddisfare quella fascia di clientela che non ha bisogno di interagire con il venditore e che è in grado di muoversi autonomamente alla ricerca del prodotto, tra la gamma di alternative esistenti.

L’azienda multicanale è sempre aperta e reperibile

Due colossi della distribuzione tradizionale come EXPERT e Mediamarket possono citare le loro positive esperienze di azienda multicanale: per Expert lo dimostra la crescita delle vendite su Internet passate dai 12 milioni di euro del 2008 ai 20 milioni previsti nell’anno fiscale 2009- 2010. Per Mediamarket il settore on line rappresenta ben il 10% del fatturato complessivo.

Quindi, prima o poi succederà a tutti, allora meglio giocare d’anticipo: si può fare!

One thought

  • Dati interessanti e prospettiva interessante.
    La multicanalità è assolutamente una strada da percorrere, quanto meno da sperimentare, perché sempre più utenti fanno le proprie ricerche prima di acquistare on-line.

    Se proprio non volete vendere, almeno fategli trovare i vostri prodotti 🙂

Comments are closed.